Consigli E Tecniche Di Pesca Sul Ghiaccio Per Catturare Più Pesci


Questa pagina può contenere link di affiliazione. Se clicchi e fai un acquisto, guadagneremo una piccola commissione, senza alcun costo aggiuntivo per te.

Con il passare dei mesi invernali, i pesci sembrano diventare sempre più rari. Qualcuno si chiederà dove vanno i pesci in inverno? I pescatori di ghiaccio esperti sapranno esattamente dove trovarli. Ci sono un sacco di consigli e trucchi là fuori a cui i pescatori veterani si rivolgeranno per aiutarli durante i mesi freddi.

Mentre i pesci non vanno via durante l’inverno, trovano in tutto il lago luoghi dove nascondersi che possono renderli più difficili da trovare. Cercheranno anche di spendere meno energia, che li terrà in questi nascondigli fino a quando non troveranno un pasto adeguato. La pesca sul ghiaccio non è per i deboli di cuore, e vorrete imparare tutti i trucchi di pesca possibili per aiutarvi nel vostro prossimo viaggio.

Consigli per la pesca sul ghiaccio

Oggi abbiamo messo insieme alcuni dei migliori consigli di pesca sul ghiaccio per aiutarvi a pescare ancora di più nel vostro prossimo viaggio. Quindi, la prossima volta che le vostre tecniche non funzionano, provate alcune di queste e vedete se funzionano. Ecco alcuni consigli e tecniche di pesca sul ghiaccio per aiutarvi.

Essere consapevoli della profondità

Quando si pesca e non si riesce a prendere nulla, provare a regolare il profondità della vostra esca. Diversi tipi di pesci amano riunirsi a varie profondità del lago. Alcuni pesci preferiscono stare intorno al fondo, mentre altri preferiscono stare in mezzo al lago.

Prova ad usare un cercatore di pesci oppure telecamera per la pesca sul ghiaccio per cercare di localizzare un pesce e capire a quale profondità un tipo di pesce piace occupare. Potete anche fare ricerche in anticipo per sapere a quale profondità nuota solitamente il vostro pesce bersaglio.

Tenere gli occhi aperti per le depressioni

Quando guardate le mappe di un lago per la profondità o altre caratteristiche, tenete traccia di dove si trovano le depressioni del lago. Ai pesci piace passare il tempo in queste depressioni Perché di solito hanno fonti di cibo e acqua più calda.

Provate a tenere traccia di queste aree per trovare un numero maggiore di pesci. Le depressioni del lago sono un buon posto per iniziare a cercare un numero maggiore di pesci.

Esplorare l’area

Prima di partire per la vostra gita di pesca sul ghiaccio, guardate una mappa della zona. Una mappa può aiutarvi a vedere la profondità dell’acqua e altre caratteristiche del lago. Potete usarla per individuare le profondità e le depressioni in cui i pesci potrebbero voler stare. Potete anche cercare di trovare zone di vegetazione pesante – un nascondiglio popolare per molte specie.

Farsi un’idea di dove e dove non pescare nel lago può aiutare a farsi un’idea di dove e dove non pescare.

Studiare il comportamento dei pesci

Quando cercate di catturare un pesce mostro, dovreste studiare il comportamento di quel pesce. Determinare il comportamento e il temperamento di un pesce può aiutarvi a decidere che tipo di esca usare o come spostare l’esca.

Alcuni pesci preferiranno un’esca che si muove, mentre altri potrebbero preferire che stia ferma. Determinare come un pesce caccia o si nutre vi aiuterà a determinare come catturarlo. Il comportamento dei pesci varia a seconda della specie, quindi studiate la vostra specie di destinazione per aiutarvi a fare una grande cattura. Imparate i consigli per la cattura posatoio , crappie e Walleye attraverso il ghiaccio.

Non muovere troppo la tua esca

Anche se potreste voler muovere molto la lenza per cercare di attirare l’attenzione, questa potrebbe non essere la strategia migliore. Durante i mesi invernali, i pesci preferiscono non spendere così tanto energia . Se vedono la tua esca muoversi troppo, potrebbero non voler spendere le energie per catturarla.

Quindi, se pensate di muovere troppo la lenza, fate un bel respiro e lasciatela riposare per un po’. Pesca sul ghiaccio è uno sport di pazienza, quindi posatoioé non lasciare che il pesce venga da voi?

Getta l’esca sul fondo

Alcuni pesci preferiscono nutrirsi sul fondo del lago. Quindi, per cercare di raggiungere alcuni di questi pesci dovreste provare a lanciare la vostra esca il più lontano possibile. Bluegill e posatoio sono due dei pesci più popolari durante i mesi invernali e amano nutrirsi del fondo.

Rimbalzare l’esca sul fondo dell’acqua per cercare di prendere a calci alcuni detriti e fango, per catturare l’attenzione di un pesce. Alcuni pesci potrebbero esserne attratti.

Passare da esche vive ad esche artificiali

Il motivo per cui fanno esche per la pesca sul ghiaccio è semplice: funzionano. Non è sempre necessario usare esca viva per la pesca sul ghiaccio mentre si pesca – a volte un’esca funziona benissimo.

Dopo aver pescato per un po’ è una buona idea cambiare l’esca che si usa. Questo è utile, sia per cambiarla e dare ai pesci un bersaglio diverso, sia posatoioé i pesci si sono stancati di andare a caccia di esche vive. In entrambi i casi, è una buona idea cambiare l’esca per far indovinare i pesci.

Coprire il foro

Provate a coprire il vostro buco per la pesca sul ghiaccio, specialmente in acque poco profonde per aiutarvi nella pesca. Vi aiuterà a bloccare la luce che potrebbe penetrare attraverso il buco.

La luce può impedire ai pesci di venire verso la vostra buca posatoioé la maggior parte del lago è offuscata dal ghiaccio. I pesci saranno più stanchi di avvicinarsi a voi o alla vostra lenza se è più visibile. Coprire il buco aiuterà a catturare i pesci più schizzinosi che sono spaventati dalla luce brillante. Ci sono Coperture per i fori del ghiaccio fatto per questo scopo.

Come eccezione, i crappy sono attratti dal plancton che si radunano alla luce, quindi potrebbero essere attirati in un punto più luminoso. Altrimenti, altri tipi di pesci preferiscono evitare il buco aperto.

Sgranocchiare l’acqua

A volte è una buona idea scavare il buco in cui si pesca. Alcuni pesci saranno attratti dall’aroma e dal cibo extra nell’acqua, attirandoli verso la vostra lenza. Questo non solo può portare più pesci nel vostro buco, ma può anche renderli più aggressivi. I pesci aggressivi sono più facili da pescare posatoioé saranno più disposti a mordere.

Rimanere al sicuro

Se da un lato è sempre una buona idea cambiare le strategie di pesca, dall’altro è bene tenere sicurezza in mente. Non si dovrebbe mai provare una nuova tecnica senza prima assicurarsi che sia sicura. Non c’è motivo di trovare un nuovo modo di pescare che non sia adatto a voi o ad altri in pericolo.

Prova a pescare di notte

Pesca sul ghiaccio di notte può funzionare abbastanza bene. La luce bassa è ottima per pesca con l’occhio di porco uno dei più grandi obiettivi per i pescatori di ghiaccio. Se andate a pescare di notte, però, siate particolarmente prudenti e portate sempre un amico che vi guardi le spalle.

Conclusione

Anche se sapete già come si fa il ghiaccio, non fa mai male imparare qualche consiglio per la pesca sul ghiaccio. Anche i pescatori veterani cercano di ampliare le loro conoscenze.

Non dimenticate mai di cambiare le cose mentre pescate. A volte i vostri metodi abituali potrebbero non funzionare, e non fa mai male avere qualche altro metodo nella manica.

Preparatevi per la vostra prossima battuta di pesca sul ghiaccio con l’apposito attrezzatura per la pesca sul ghiaccio e provate questi consigli per massimizzare il vostro successo!

Mathias Bader

Written by

Mathias Bader è un appassionato pescatore ed escursionista, e ama trascorrere il tempo nelle foreste selvagge. Ha avuto la fortuna di lanciare la sua lenza in laghi e fiumi. Mathias ama esplorare la natura e scrivere delle sue esperienze, raccontando storie e offrendo consigli a chiunque lo ascolti e a molte persone che non lo fanno.