Le Migliori Esche Per La Pesca Con Il Surf


Questa pagina può contenere link di affiliazione. Se clicchi e fai un acquisto, guadagneremo una piccola commissione, senza alcun costo aggiuntivo per te.

Pesca con il surf è una delle forme più popolari di pesca d’acqua salata in tutto il mondo. La facilità di accesso e la qualità dei luoghi di pesca lo rendono il metodo preferito da chi cerca un’alternativa più economica alla pesca in barca o in mare. pesca a noleggio .

La scelta dell’esca migliore è essenziale per il successo della pesca con il surf. La chiave è abbinare la dieta locale del pesce alla presentazione che state usando per la vostra pesca. Sia le esche vive che quelle morte saranno dovute al trucco e di solito ci sono molti negozi locali di esche e di attrezzatura con i rifornimenti e le conoscenze di cui avete bisogno, non importa dove decidete di pescare. Qui vi presentiamo le esche più popolari da usare per la pesca con il surf.

 

Qual è l’esca migliore per la pesca sul surf?

Se vi state chiedendo quali sono le esche migliori per la pesca con il surf, ce ne sono alcune che sembrano sempre funzionare durante le stagioni.  Ecco le esche più consigliate quando si pesca dalla spiaggia.

 

Vongole

Le vongole sono un’ottima esca per gli appassionati di pesca con il surf. È possibile acquistare vongole o c’è divertimento a scavare per le vongole da soli. C’è una tecnica per usare le vongole nel modo giusto e a volte sono difficili da tenere all’amo.  Ecco un video popolare che spiega come sgusciare e agganciare le vongole per la pesca sul surf.

 

Gamberi

I gamberi sono una delle esche più popolari da usare quando si pesca a riva o dalla spiaggia, dai ponti e da altre zone costiere.  L’uso di gamberi morti, congelati e vivi è comune tra i pescatori.  Ci sono diversi metodi per agganciare i gamberi e presentare al pesce sia che si tratti di cernia, dentici, tarpon, tamburo e altre specie vicine alla riva.  Questo video mostrerà i diversi modi di agganciare un gambero alla lenza.

 

Pulci di sabbia

Le pulci della sabbia sono piccole creature simili a granchi che scavano nella sabbia e si possono vedere in tutte le spiagge.  Sono anche chiamate granchi talpa.  Il modo migliore per catturare queste piccole creature è usare un rastrello per tirarle fuori dalla sabbia e conservarle in un secchio con la sabbia bagnata. Basta non riempire il secchio con l’acqua.  Qui sotto c’è uno dei migliori video su come catturare le pulci della sabbia.  Questo ragazzo è un professionista!

 

 

Bunker di Menhaden

I Menhaden, conosciuti anche come buncker in alcune parti, sono piatti, hanno carne morbida e una coda profondamente biforcuta. Questi pesci sono esche popolari per il surf e vengono utilizzati vivi, morti (freschi) e congelati. La maggior parte dei pescatori, soprattutto quelli che scelgono il branzino striato, preferiscono il bunker morto fresco che non è mai stato congelato.

 

 

Calamaro

I calamari sono una delle esche da pesca più usate tra tutti i pescatori oceanici. Si possono acquistare calamari freschi o congelati nei negozi di esche da pesca in acqua salata vicino alle città balneari e ai corsi d’acqua costieri. Usate i calamari interi o tagliateli a strisce.

 

Triglia

Le triglie sono un’abbondante fonte di cibo per la maggior parte delle specie ittiche costiere.  Ci sono molte aree in tutto il mondo che hanno massicce migrazioni di cefali o “corse di cefali” mentre si fanno strada lungo le spiagge e i corsi d’acqua.  I pesci predatori amano questi pesci esca dalle dimensioni di un boccone.  Date un’occhiata a questo gigantesco branco di cefali che viaggia lungo il surf e si fa martellare da tutti i tipi di pesci.  Ora potete capire perché il cefalo è un’esca da surf molto popolare.

 

 

Granchi

Cosa sarebbe la spiaggia senza granchi e l’esca per la pesca con il surf sarebbe incompleta senza l’uso di granchi.  Uno dei granchi più popolari per la pesca con il surf è il granchio violinista.  Sono piccoli e facili da agganciare e poi gettati nelle onde.  Tra gli altri granchi ci sono i Pass Granchi e il classico Blue Crab.

 

Esca tagliata

L’esca tagliata è esattamente come sembra.  Usando pesci interi più grandi come il pesce azzurro, lo sgombro e altri, si tagliano pezzi o strisce dal pesce e li si usa per le esche da surf.

 

Se avete altri suggerimenti per le esche da surf, sentitevi liberi di lasciare qualche commento qui sotto.

Assicuratevi anche di avere la giusta canna da pesca da surf con l’esca che intendete utilizzare.  Le esche più pesanti devono essere lanciate più lontano nel surf e avere l’attrezzatura giusta contribuirà a farle arrivare.

Un’altra nuova tecnica per il 2020 è l’utilizzo di un sistema di pilotaggio a distanza drone per la pesca con il surf .  Queste piccole imbarcazioni aeree possono portare le vostre esche molto più lontano delle normali esche da riva.

 

Mathias Bader

Written by

Mathias Bader è un appassionato pescatore ed escursionista, e ama trascorrere il tempo nelle foreste selvagge. Ha avuto la fortuna di lanciare la sua lenza in laghi e fiumi. Mathias ama esplorare la natura e scrivere delle sue esperienze, raccontando storie e offrendo consigli a chiunque lo ascolti e a molte persone che non lo fanno.